RSS

Discriminazioni sul lavoro: un altro cancro

03 Mag

E’ in crescita nel Regno Unito il numero di pazienti oncologici soggetto a molestie sul luogo di lavoro. Dal 23 al 37% in soli 3 anni. A dare la vergognosa notizia è l’associazione Macmillan Cancer Support, che da anni lavora per il miglioramento della qualità della vita dei malati dicancro e delle loro famiglie. Secondo ricerche pubblicate dal Centro, su più di 2000 britannici adulti affetti da neoplasie, uno su dieci ha subito vessazioni una volta rientrato dopo le cure, al punto di dover abbandonare il posto. Tra le discriminazioni: il rifiuto del datore di lavoro di concedere ‘tempo libero‘ per appuntamenti medici, essere scavalcati nelle promozioni, subire abusi dal capo o dai colleghi. Il tutto a dispetto dell’Equality Act 2010, contenente raccomandazioni sugli obblighi degli impiegati nella creazione di un ambiente favorevole al reinserimento lavorativo della persona malata e rispettoso dei suoi diritti. (West-info.eu)

 
Lascia un commento

Pubblicato da su 3 maggio 2013 in discriminazione sul lavoro, SALUTE

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: