RSS

Archivio mensile:dicembre 2011

L’auto si trasforma in Supercar con una App per smarthphone

Roma, 29 dic. – (Ign) – Trasformare la propria auto in una Supercar. E’ il ‘miracolo’ che promette la App ‘Safe0’ che con il dispositivo di bordo Zbox di Via-Com permette di dialogare via Smartphone con uno o più veicoli, usufruendo anche di servizi di antifurto senza pagare canoni o collegarsi a centrali. Ideata e prodotta da un’azienda italiana, specializzata in alta tecnologia di bordo, totalmente gratuita e scaricabile con un qualsiasi Smartphone Apple o Android, l’App Safe permette di dialogare direttamente con il veicolo attraverso un dispositivo periferico Zbox installabile in officina. La vecchia ‘centrale’ che raccoglie i dati e li utilizza per fornire servizi diventa così superata. Lo Zbox invia prima di tutto informazioni utili a garantire la sicurezza di chi viaggia e la tranquillità di chi sta in casa, assicurando, in totale privacy, un collegamento via sms automatico alla propria personale rete di soccorso, costituita da numeri di parenti, amici, aziende selezionate e in prospettiva anche numeri utili del settore pubblico. Grazie all’App e al dispositivo si possono attivare automaticamente funzioni come l’indicazione esatta della posizione del veicolo con georeferenziazione, l’allarme in caso di incidente o di furto, l’avvertimento in caso di richiesta di soccorso e tante altre, come ad esempio la segnalazione in caso di necessità di cambio olio al motore.
Presto si potrà aderire ad una rete che mette a disposizione le proprie competenze per un primo intervento, un consiglio, una diagnosi o un aiuto e, in previsione, godere di sconti per i diversi servizi. “Grazie alla tecnologia aperta Zbox, potranno nascere aziende che offrono servizi ai possessori di SAFe i quali potranno sceglierli liberamente scaricandoli con un semplice click” spiega l’AD di Via-Com Andrea Spoto “Le Assicurazioni , le Banche o i gestori di flotte potranno proporre le loro App ed avere in cambio i dati necessari, come ad esempio: la dinamica dell’incidente o il punto dove si è verificato ovvero il luogo della transazione per il pedaggio di un parcheggio”.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 30 dicembre 2011 in APP AUTO, CURIOSITA', SAFE0, TECNOLOGIA, ZBOX

 

Ecco i pattini che vanno a 16 chilometri all’ora

Roma, 30 dic. – (Ign) – Sembra che l’inventore di questi pattini ultraveloci Peter Treadway abbia avuto l’ispirazione un giorno in cui con l’auto ha cercato per ore posteggio nella sua città Los Angeles.
Di alluminio e di nylon, funzionano a batteria e possono essere controllati con un telecomando. “Sono belli, facili da usare e molto comodi – spiega Peter -. E poi aggiunge si sa sempre dove ‘posteggiarli'”.
 

Alcol: in arrivo il cerotto anti sbornia

Capodanno è ormai vicino. In tutto il mondo si festeggerà l’ingresso del nuovo anno, e soprattutto brinderemo al suo arrivo. E forse, diciamolo, per una volta alzeremo un po’ il gomito. Unico inconveniente, il post-sbornia che ci accompagnerà il 1° giorno del 2012. Ma c’è una soluzione, sotto forma di cerotto, e si chiama Bytox.
Prevenire è meglio che curare, si sa. Certo, sarebbe meglio non esagerare ma se proprio per una sera vogliamo lasciarci andare, esiste il modo per non subire i postumi dell’alcool. E sembra che a New York, il cerotto anti-sbornia, soprattutto per le feste di Capodanno vada a ruba.
Si tratta di uno dei numerosi aiutanti o presunti tali creato da alcuni giovani imprenditori della Grande Mela, che ha fatto il loro debutto nel corso di questo inverno.
Finora, il cerotto è acquistabile solo su Bytox.com, ad un prezzo che varia dai 2,99 per la versione monodose a 124,99 dollari per il pacchetto da 50, ma è disponibile anche in alcune cantine di New York e nel minibar dell’Hotel Gansevoort a Manhattan.
Il dottor Grossman, che ha messo a punto il cerotto, ha detto che il Bytox (lettaralmente “bye bye tossine”) dovrebbe essere applicato su una parte del corpo priva di peluria, preferibilmente l’avambraccio, 45 minuti prima di bere alcolici e va mantenuto fino al giorno successivo, ossia fino a otto ore dopo che si è bevuto l’ultimo bicchiere.
Il suo funzionamento, a detta del suo creatore, è più o meno quello dei presidi utilizzati per prevenire il mal d’auto. Inoltre secondo Grossman, Bytox è in grado anche di reintegrare le vitamine e gli acidi persi a causa del consumo di alcool. Tuttavia, tale aspetto non è ancora stato approfondito dalla Food and Drug Administration.
In un’intervista al New York Times, il dottor Grossman ha detto che la patch è più efficace rispetto ad una pillola perché gli ingredienti – diversi tipi di vitamine del gruppo B, bacca di acai, vitamine A, D, E e K, acidi folico e pantotenico – vengono immessi continuamente nel flusso sanguigno. Con una pillola, invece molte delle vitamine e dei minerali verrebbero rapidamente espulsi.
Ma poi aggiunge: “Se hai intenzione di bere molto, niente può aiutarti”. Messaggio chiaro, secondo gli esperti infatti il tempo è l’unica cura sicura per guarire dai postumi di una sbornia.
Il suggerimento è quello di non esagerare, ma se per Capodanno dovessimo ritrovarci a fare i conti con i fumi dell’alcool, in mancanza di cerotti e pillole, l’unica cosa che può aiutarci è un bel cucchiaio di miele, insieme ad una profonda dormita.(Nextme.it)
 

E’ morta Cita, la scimmia di Tarzan

Cheeta (italianizzato Cita), il famoso scimpanze’ compagno di avventure dello storico Tarzan, quello interpretato dal campione olimpici di nuoto Johnny Weissmuller nel 1930, e’ morta sabato 24 dicembre, alla vigilia di Natale. E’ la notizia che rimbalza sui siti a partire dai Entertainment Weekly Eintern. Jiggs Jr (questo il suo vero nome) si e’ spento alla veneranda eta’ di 80 anni al Suncoast Primate Sanctuary di Palm Harbor per un problema ai reni. Una scimmia quasi umana, cosi la ricorda Debbie Cobb, direttrice del centro in cui Jiggs Jr ha trascorso gli ultimi anni di vita:”amava su tutto, vedere la gente ridere, probabilmente una reminescenza di quando faceva ridere migliaia di persone interpretando la buffa spalla di Tarzan”. (Ansa)
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 dicembre 2011 in cita, CURIOSITA', morte cita

 

Van Halen in tour mondiale dopo 14 anni

Tornano i Van Halen: la storica hard rock band californiana ha annunciato un tour mondiale nel 2012 che vedrà il ritorno sul palco del frontman David Lee Roth. In un video-trailer postato sul loro sito ufficiale (http://www.van-halen.com), Eddie Van Halen, il fratello Alex e il figlio Wolfgang suonano la hit del 1984 ‘Panama’, mentre Roth corre intorno al palco. I biglietti saranno messi in vendita dal 10 gennaio. Il loro ultimo tour mondiale risale al 1998. (Ansa)
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 28 dicembre 2011 in MUSICA, van halen

 

Capodanno 2012 in piazza: tutti i concerti del 31 dicembre

Negramaro, Caparezza, Gianna Nannini e Giuliano Palma. Come ogni anno, sarà un 31 dicembre nel segno della musica nelle principali piazze italiane. Da Roma a Napoli, passando per Firenze e Torino ecco tutti i concerti per il Capodanno 2012.

Per festeggiare l’inizio del nuovo anno a ritmo di musica ci saranno diversi eventi in tutta Italia e tutti con ospiti esclusivi. E’ ormai consuetudine riunirsi durante la notte di Capodanno in piazza per scambiarsi gli auguri, per poi scatenarsi con uno dei tanti concerti previsti nelle maggiori città d’Italia, snobbando ormai da qualche anno le classiche discoteche e i locali sovraffollati. Tanti i concerti in programma per la questa magica notte di fine anno e per tutti i gusti musicali: dai Negramaro a Roma, a Caparezza a Firenze, passando per i fratelli Bennato a Napoli e Vinicio Capossela a Milano. Ecco la lista completa città per città degli show del 31 dicembre:
Roma
Nella capitale, per il tradizionale concerto  al Colosseo, suonerà dunque la band di Giuliano Sangiorgi, reduce da una fortunata tour in giro per l’Italia. I Negramaro hanno preso il posto di Giusy Ferreri, costretta a dare forfait, pare, per una operazione alle corde vocali. Insieme alla band salentina ci sarà anche lo spettacolo del comico Enrico Brignano. Ricordiamo che al Palattomatica ci sarà il concerto speciale di Laura Pausini nell’ambito del suo nuovo tour. Ma in questo caso c’è un biglietto da pagare …
 Milano
A piazza Duomo si aspetterà la mezzanotte ballando insieme a Giuliano Palma & The Bluebeeters e Vinicio Capossela. Quindi a salutare il nuovo anno con un pizzico di comicità e una buona dose di sarcasmo arriverà l’attore comico Paolo Rossi , che spezzerà le performance musicali con esilaranti sketch, degni della notte più magica dell’anno.
 Napoli
Il 2012 inizierà con un duetto inedito in Piazza del Plebiscito: insieme i fratelli Eugenio ed Edoardo Bennato: ”E’ l’occasione per fare qualcosa che non abbiamo mai fatto – ha dichiarato Eugenio – suonare insieme sullo stesso palco. Non ci siamo mai scontrati, abbiamo semplicemente scelto campi musicali diversi”. Si parlerà della “questione meridionale” – titolo dell’ultimo album di Eugenio – , ma «non in maniera retorica nè vittimistica – afferma il più grande dei Bennato – ma con uno spirito propositivo e sperimentale, in linea con i nostri percorsi personali».
 Bari
Notte di San Silvestro tra musica e irriverenza in piazza Prefettura dove si esibiranno Elio e le storie tese. Da opening-act faranno due gruppi locali: gli Z.E.D., freschi vincitori del premio dedicato alla memoria di Mimmo Bucci, e la 20th Century band, specializzata in cover anni Ottanta e soundtrack delle pellicole cinematografiche più note. Dopo gli Eelst lo show in piazza continuerà fino alle prime luci del mattino col dj-set di Angelo Salomone e Marco Greco.
 Venezia
Come ogni anno sarà il San Silvestro nella città d’arte più romantica e affascinate nel mondo sarà dedicato all’amore. In Piazza San Marco andrà di scena l’evento Love 2012: l’ultimo dell’anno all’insegna del famoso bacio di mezzanotte.  Non mancherà la musica con la Venezia Suona Love Band, mentre a Mestre ci sarà Jamming Soul Love. E per chi vuole passare un Capodanno più classico c’è l’evento al Teatro La Fenice diretto quest’anno dal direttore Diego Matheuz.
 Torino
Il capodanno all’ombra della Mole sarà festeggiato insieme a Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana che saluteranno l’anno del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, con una festa in piazza San Carlo. Il cantautore 74enne darà il benvenuto al 2012 attraverso una mescolanza di riletture di celebri pezzi e la proiezione di filmati storici ed omaggi a celebri personaggi dello spettacolo indimenticati, come Totò, Roberto Murolo, Nino Manfredi, Gabriella Ferri.
 Firenze
L’eretico tour di Caparezza farà tappa a Santa Maria Novellaper un concerto tra il rock, il rap e l’hip hop dell’ artista pugliese. Per chi invece ha gusti più classici, in piazza della Signria, all’interno della Loggia de’ Lanzi è previsto il concerto di musica classica diretto dal maestro Giuseppe Lanzetta. Mentre gli amanti della musica gospel potranno recarsi a Piazza Santissima Annunziata, quelli dell’etnica, invece, a Piazza Della Repubblica.
Sardegna
Una fine dell’anno con il botto in quel dell’isola sarda, dove si esibiranno artisti d’eccezione: da Daniele Silvestri a Sassari a J-AX ad Olbia, passando per Dolcenera e i Gemelli Diversi a Castelsardo. Ce n’è per tutti  i gusti, dal pop al rock passando per il rap, basterà scendere in piazza poco prima della mezzanotte e scegliere la musica con la quale concludere le ultime ore del 2011.
Bologna
La città di Bologna propone, come da tradizione, il classico “rogo del Vecchione” di mezzanotte in Piazza Maggiore, ovvero bruciare una scultura messa a disposizione da un artista contemporaneo. Il protagonista musicale del Capodanno felsineo sarà il Gospel, con artisti provenienti dall’Europa e dall’Africa che si esibiranno dalle 21 nelle maggiori chiese della città per poi convergere sul Sagrato di Piazza Maggiore. Per gli amanti dello spettacolo, è imperdibile l’appuntamento in teatro con i Fichi d’India.
Salerno
La cittadina campana accoglierà il 2012 con l’esibizione di Gianna Nannini in Piazza Amendola. Il concerto di Capodanno della rocker senese promette di fare il boom non solo tra i salernitani ma anche tra i numerosi turisti che trascorreranno la notte di San Silvestro a Salerno. La cornice suggestiva delle luci d’artista faranno il resto e a brindare con una piazza gremita di gente ci saranno anche il sindaco De Luca e la presentatrice dell’evento, Eleonora Daniele.
Gli altri concerti
Grande attesa in Piazza Amendola a Salerno per il concerto di Gianna Nannini, reduce dal tour che ha accompagnato l’uscito del nuovo album Io e Te. Treviso darà il benvenuto al 2012 insieme ai Subsonica, mentre Rimini lo farà con Franco Battiato a piazza Fellini. Il folk dei Modena City Ramblers sarà di scena in piazza Grande a Modena. Ad Afragola, invece, ci saranno tutte le fan di Valerio Scanu. Più classico il concerto di Riccione dove sarà protagonista l’Orchestra Sinfonica Rossini.
 
 

Nuove frontiere del bucato: eco-pallina e tessuti autopulenti

Roma, 27 dic. – (Ign) – Dalla pallina di plastica senza detersivo fino ai tessuti in grado di auto-pulirsi al sole. Ecco le ultime frontiere del bucato che, oltre al nostro portafogli, aiutano anche l’ambiente: un uso corretto della lavatrice (che consuma in media 2-2,3 kwh), avverte il Wwf, può far risparmiare anche il 45% di energia elettrica.
Con Eco blue ball, ad esempio, non si usano più detersivi, prodotti chimici e ammorbidenti. Si tratta di una pallina di plastica ad alto contenuto polimerico che riempita con un liquido naturale ionizza le molecole dell’acqua e le fa penetrare in profondità nei tessuti. Introducendo Eco Blue Ball nel cestello della lavatrice, si forma durante il lavaggio una carica elettrostatica di 0,4 volte superiore rispetto al lavaggio tradizionale con detersivo. Questa carica generata ha il potere di smagnetizzare le cellule di sporco dei tessuti, distaccandole e dissolvendole nell’acqua.
Un team di ricercatori cinesi, invece, sta studiando dei tessuti in grado di auto-pulirsi. Come? Basta stenderli al sole. Via le macchie di tintura dal capo d’abbigliamento in cotone grazie ad un rivestimento, che combina nano particelle di biossido di titanio, che disinfetta, e azoto. Ma la rivoluzionaria idea era già arrivata dal Bel paese, grazie alla collaborazione tra l’Istituto di Scienza e Tecnologia dei Materiali Ceramici (Istec) del Cnr di Faenza e l’azienda ‘Oliviero Ossani, tessuti per l’arredamento’ che ha dato via ai tessuti ceramizzati.
La ceramizzazione permette di fissare su fibre naturali come il cotone particelle nanometriche di biossido di titanio. Tale sostanza, se esposta alla luce ultravioletta è in grado di decomporre le sostanze organiche depositate sulla sua superficie, trasformandole in vapore acqueo e anidride carbonica. Questa proprietà permette la distruzione di sporco, inquinanti e microorganismi, eliminando di fatto anche tutti i cattivi odori.
Una buona notizia, dunque, per tutte le casalinghe. Ma, aspettando di dire addio alla lavatrice, teniamo a mente i semplici consigli del Wwf: utilizzare la lavatrice solo a carico pieno; non impostare il prelavaggio ed evitare l’asciugatrice elettrica; non utilizzare il lavaggio a 90 gradi e collegare la lavatrice alla rete dell’acqua calda che permette di ridurre del 20% il costo per l’acqua calda che altrimenti viene prodotta tramite la resistenza interna all’elettrodomestico.