RSS

Archivi giornalieri: 10 novembre 2011

Raeeporter, fotoreporter contro gli elettrodomestici abbandonati

Roma, 10 nov. (Adnkronos) -Sulle orme del turista giapponese, anche l’italiano è diventato un foto-maniaco e questo grazie alla grande diffusione dei palmari e smartphone dotati di fotocamera. Si fotografa tutto e tutti in una corsa all’archivio personale condiviso, Di fotografie sono pieni i social network, da facebook a Twitter, passando anche per i social professionali neanche loro lasciati indenni da questa foto-mania.
Sfruttando questa passione Ecodom, il consorzio che si occupa del fine vita degli elettrodomestici, lancia sul mercato delle app per cellulare Raeeporter (raee significa appunto rifiuti elettrici ed elettronici) ed invita a spedire tramite l’applicazione gli scatti che raffigurano lavatrici, frigoriferi o altri elettrodomestici da rottamare abbandonati abusivamente e quindi fonte di grave inquinamento. La foto sarà poi inoltrata al Comune o all’ente di competenza perché si possa provvedere al recupero e ad un corretto smaltimento.
 

Su e-bay venduto a 3.010 euro un cd di Cristina D’Avena

(ANSA) – ROMA – Il cd ”Cristina D’Avena e i tuoi amici in Tv 3”, e’ stato venduto oggi su e-buy alla cifra record di 3.010 euro, il prezzo piu’ alto mai raggiunto in Italia finora per un cd. E’ stato acquistato da un utente di Pesaro. Il cd, pubblicato nel 1989 da Five Record, etichetta del Gruppo Mediaset, e’ considerato il piu’ raro nella enorme produzione discografica di Cristina D’Avena, che ad oggi ha all’attivo 700 brani, oltre cento album, dischi d’oro e platino, 6 milioni di copie vendute.
 
 

Arezzo, tradizione ed ambiente con il salone "AgrieTour"

Arezzo, 10 nov. – (Adnkronos) – 135 espositori in rappresentanza di 450 aziende per un weekend che racconterà il composito mondo dell’agriturismo in modo completo e articolato. Da venerdì 11 a domenica 13 novembre infatti, presso Arezzo Fiere e Congressi, si svolgerà la decima edizione del Salone Nazionale dell’Agriturismo. Un appuntamento imperdibile per tutti gli operatori del settore ma anche una bella occasione di approfondimento per tutti coloro che vorranno approfondire la conoscenza di un mondo fatto di tradizione e cultura, di rispetto per il verde e di tempo libero.
”AgrieTour negli anni è diventato un punto di riferimento essenziale per tutto il comparto – spiega Andrea Sereni, presidente di Arezzo Fiere e Congressi – Proprietari di aziende agrituristiche, tour operator specializzati in turismo rurale, enti e territori a vocazione rurale, trovano qui la sede ideale per confrontarsi e per offrire un quadro completo di una realtà che ha raggiunto ormai livelli notevoli anche in termini puramente economici”.
Quello dell’agriturismo, infatti, è un fenomeno che muove circa mille milioni di euro l’anno e che coinvolge quasi 20mila strutture sparse in tutte le regioni italiane. Lo fa proponendo un turismo alternativo, legato a un concetto di rispetto per l’ambiente e di ricerca del naturale.
Non a caso questa edizione 2011 vedrà l’organizzazione collaborare con il WWF nella presentazione di un progetto che tocca temi importanti come la politica agraria comunitaria (Pac), la lotta ai cambiamenti climatici, lo sviluppo delle energie rinnovabili, la valorizzazione delle biodiversità e la gestione delle risorse idriche.
Da segnalare inoltre che un intero padiglione ospiterà Agriener, fiera sulle energie rinnovabili pensata proprio per le strutture agrituristiche.
”AgrieTour si muove su due binari. – puntualizza Sereni – Da una parte rimane un appuntamento fondamentale per gli addetti ai lavori, dall’altro conferma la sua volontà di aprirsi al grande pubblico. Non a caso abbiamo dedicato un intero padiglione ai più piccoli che, con l’iniziativa AgrieTour Bimbi, potranno divertirsi a giocare nelle fattorie didattiche mentre i più grandi, oltre a informarsi sulle tante strutture vacanziere presenti al Salone, potranno appassionarsi alle sfide del Campionato di Cucina Contadina”.
AgrieTour, patrocinato dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dall’Enit, conta sulla partecipazione attiva della Regione Toscana, con l’Agenzia Toscana Promozione, la Camera di Commercio di Arezzo e le Categorie Agricole Nazionali Coldiretti, Cia e Confagricoltura.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 10 novembre 2011 in agrietour, FOOD, NATURA, salone agriturismo