RSS

McCartney offriva ‘lavoro’ a un batterista, all’asta la lettera.

19 Ott
Londra, 19 ott. (Ign) – E’ stata ritrovata tra le pieghe di un vecchio libro nel bagagliaio di un’auto a Liverpool ed è la testimonianza della più grande occasione mancata della storia della musica. La lettera, che andrà all’asta da Christie’s il 15 novembre (stima prevista 9mila sterline), è stata scritta il 12 agosto 1960 da un giovanissimo Paul McCartney ed è indirizzata a un anonimo batterista in cerca di lavoro.
I Beatles, che di lì a poco sarebbero partiti per un tour ad Amburgo ed avrebbero conquistato una fama mondiale, erano in cerca di un batterista e così McCartney, allora 18enne, prese carta e penna e rispose all’annuncio offrendo un’audizione al musicista disoccupato.
”Vorremo offrirle un provino per la posizione di batterista nel nostro gruppo – si legge nella lettera -. In ogni caso, dovrebbe essere disponibile da subito per un tour ad Amburgo (la spesa pagata sarebbe di 18 sterline a settimana per due mesi). Se è interessato chiami il Jacaranda Club e chieda di parlare con un membro dei Beatles”. L’identità del batterista è sconosciuta e non è noto neppure se quell’audizione abbia mai avuto luogo oppure se il musicista abbia rinunciato a presentarsi perdendo così l’occasione della sua vita.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 19 ottobre 2011 in asta, lavoro, mccartney, MUSICA

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: