RSS

Archivi giornalieri: 7 ottobre 2011

Le donne umbre amano il sesso strano.

Il web il luogo preferito per conoscersi ma chiedono agli uomini di prendere l’iniziativa.
Amano fare sesso in luoghi insoliti, sperano che sia l’uomo a fare il primo passo e come fantasia erotica mettono al primo posto il tradimento. Le donne umbre in cerca di divertimento, senza complicazioni e aspettative, si danno appuntamento sul web. La maggiore fantasia sessuale è quella di tradire il proprio partner e secondo un sondaggio del portale Incontri-ExtraConiugali.com, il 52% delle relazioni extraconiugali nasce proprio su Internet. I dati parlano chiaro. Il 40% delle umbre ama fare l’amore in luoghi insoliti e le donne sono abbastanza soddisfatte della loro vita sessuale: solo il 19% di loro vorrebbe lasciarsi andare al piacere della carne più spesso. Anche in Umbria, come nel resto d’Italia, le donne (32%) hanno la fantasia sessuale del tradimento. In quanto a intraprendenza, però, sono più tradizionaliste: l’80% delle umbre, infatti, preferisce che sia l’uomo a prendere l’iniziativa.
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 ottobre 2011 in CURIOSITA', SESSO, umbria

 

Sesso in macchina?

Se l’ultima spiaggia rimastavi per dar sfogo alle vostra passione è l’automobile sarà bene che teniate a mente qualche consiglio… e qualche posizione!
Lui ti piace. Tu gli piaci. State insieme da una vita, vi conoscete da poco, vi state frequentando, poco importa. Il mondo attorno a voi sparisce ed è chiaro che se vi lasciaste andare cedendo ai vostri più forti istinti tutti finirebbero per consigliarvi di prendervi una stanza. È più o meno così, o colti dalla disperazione di non aver mai o quasi un appartamento a disposizione, che si finisce con il fare l’amore in macchina. Come negli anni Sessanta, ma senza le ultime file del Drive In.
Scomodo? Sicuramente, ma più che altro pericoloso. Infatti, se da una parte scegliere un luogo isolato o poco frequentato è d’obbligo (nessuno vuole essere sorpreso dal tipo che gli chiede di fare manovra perché non riesce ad uscire dal parcheggio), anche andarsi a nascondere in posti poco conosciuti e disabitati può essere un rischio (il tizio del parcheggio quasi sicuramente non gira armato, l’eventuale Jack lo Squartatore di turno, invece, sì). Dunque: location discreta ma sicura. E, già che ci siete, coprite i vetri come potete, lasciando che si appannino un po’, o magari con l’aiuto di giacche e giacchetti sistemati in maniera apparentemente casuale. Un consiglio: evitate di fare tutto ciò con una precisione che oscilla tra il chirurgico e il maniacale o all’incrocio tra il vicolo buio ma non troppo e quelle deserto smarrirete il desiderio per strada.
Finiti i preparativi si può, poi, finalmente passare ai preliminari, momento in cui bisogna necessariamente scegliere: posto del guidatore, posto del passeggero o dietro? Non ponetevi troppi quesiti e lasciate che sia l’istinto (unito al modello della macchina in questione a guidarvi!). I sedili di dietro, ovviamente, offrono un margine di manovra molto più ampio e consentono di mettere in pratica diverse posizioni tra le più note a patto di sapersi arrangiare un po’. Per quelli davanti ci vuole più fantasia (e decisamente più elasticità, solo che se oltre al giro per il parcheggio perfetto aggiungiamo quello di corsa per sciogliere i muscoli il romanticismo avrà un crollo da cui non si riprenderà per ore e ore). Se è possibile distender i sedili un classico è che lui venga sopra di voi o viceversa. Se i sedili non si stendono fino in fondo, e più che fare l’amore sembra una puntata di giochi senza frontiere, dovete sedervi sopra di lui. Una variante per coppie esperte? Sedetevi dandogli le spalle… (donna.libero.it)
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 7 ottobre 2011 in CURIOSITA', SESSO IN AUTO