RSS

Il fiume che scorre per 6000 km sotto la foresta amazzonica

26 Ago

Un enorme fiume sotterraneo scorrerebbe a ben 4 mila metri sotto il Rio delle Amazzoni, il più grande fiume al mondo che scorre nella foresta Amazzonica in Perù e Brasile. E’ quanto dedotto da alcuni scienziati brasiliani che avrebbero studiato i carotaggi effettuati per l’esplorazione petrolifera in 241 pozzi petroliferi negli anni ’70 e ’80.
Il ricercatore indiano Valiya Hamza dell’Osservatorio Nazionale brasiliano ha detto che il suo team ha trovato indicazioni che il fiume sotterraneo sarebbe lungo 6.000 chilometri, circa la stessa lunghezza del Rio delle Amazzoni in superficie. Ha detto che le “informazioni termiche” fornite da Petrobras ha permesso al suo team di identificare il movimento dell’acqua 4.000 metri sotto il Rio delle Amazzoni. I loro risultati sono stati presentati la scorsa settimana a Rio de Janeiro in una riunione della Società Brasiliana di geofisica.
I ricercatori hanno aggiunto che l’esistenza di un fiume sotterraneo che scorre da ovest a est (quindi anch’esso verso l’Oceano Atlantico) significherebbe che la foresta pluviale amazzonica ha due sistemi di scarico delle acque – il Rio delle Amazzoni e il fiume sotterraneo. Hamza ha sottolineato che gli studi sono ancora in fase preliminare, ma ha aggiunto che si aspettava di confermare il flusso sotterraneo entro la fine del 2014. La portata del fiume sotterraneo – se confermato – è comunque molto inferiore a quella del Rio delle Amazzoni ed è stata stimata a 3.000 metri cubi al secondo, rappresentando solo il 3% di quello del Rio delle Amazzoni, che nasce nella giungla peruviana e sfocia nell’Oceano Atlantico, all’estremo nord del Brasile ed è catalogato come il più lungo del mondo con i suoi 6.800 km.
I ricercatori hanno concordato di chiamare il fiume Hamza fiume sotterraneo in onore del ricercatore indiano Valiya Mannathal Hamza, che ha studiato la regione per oltre quattro decenni ed ha guidato il gruppo che ha effettuato la scoperta. Da parte sua, Hamza si è rifiutato di commentare le possibili conseguenze della scoperta da un punto di vista ambientale e di salvaguardia della Foresta Amazzonica. (Gaianews.it)
 
Lascia un commento

Pubblicato da su 26 agosto 2011 in CURIOSITA', NATURA

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: